Resine impermeabilizzanti

 

L’impermeabilizzazione è un intervento quasi sempre richiesto in fase di costruzione e sempre più effettuato nel momento di svolgere un intervento di manutenzione e recupero di una o più parti della casa o dell’area esterna ad essa. E’ un’operazione minimamente invasiva che richiede pochi giorni di lavoro, la cui efficacia è garantita anche dal modo in cui viene effettuata e dai materiali utilizzati per realizzarla.

Il segreto per prolungare i risultati ottenuti da questa tipologia di opera edile sta proprio in questi ultimi e soprattutto nelle resine impermeabilizzanti studiate proprio per questa attività, rivelatesi strumenti indispensabili per tutti gli operatori di settore.

L’impresa Sforazzini, dopo un iniziale sopralluogo sul posto, si occupa di stilare un piano di recupero per la superficie da proteggere in modo da evitare infiltrazioni d’acqua e danno provocati da maltempo e da agenti atmosferici avversi. Per farlo, nel ridurre al minimo il livello di invasività, si avvale dell’utilizzo di resine impermeabilizzanti ad azione rapida, portando a termine il lavoro con rapidità e puntualità.

Le infiltrazioni vengono, in questo modo, contrastate da uno strato leggero che non richiederà la demolizione di componenti oppure inutili modifiche strutturali. Inoltre, il risultato viene garantito per almeno 25 anni di durata, rimandando la scadenza per effettuare l’intervento manutenzione successivo.

Le resine impermeabilizzanti possono essere applicate su disparate superfici, in particolare: balconi, terrazzi e tutto ciò per cui potrebbe essere richiesta impermeabilizzazione. Tali materiali vengono applicati con esperienza da uno staff esperto e preparato, in grado di trovare la soluzione adatta ad ogni tipo di esigenza e di isolare e bonificare superfici ed abitazioni nei tempi previsti. Sul mercato sono disponibili svariate tipologie di resina, ognuna con caratteristiche specifiche: sarà cura dello staff di Sforazzini consigliare al cliente la più adatta.